Navigazione veloce

La scuola secondaria di primo grado

 

Scuola secondaria

 

La scuola secondaria di I grado “A. Gramsci”

 

 

Orario di servizio e formulazione orari

Il docente ha l’obbligo di essere presente a scuola 5 minuti prima dell’inizio delle attività/lezioni. Gli orari vengono stabiliti all’inizio dell’anno per ogni classe, mirando ad una distribuzione equilibrata delle discipline nel corso della settimana.

L’orario è uno strumento per la didattica e come tale deve essere finalizzato alla piena ed efficace funzionalità del servizio scolastico rivolto agli alunni.

Pertanto, prima di cominciare a formulare gli orari, i docenti incaricati si coordinano con il docente collaboratore del dirigente, con il responsabile del settore integrazione-handicap, e con i docenti che operano su più scuole, allo scopo di avere il quadro non solo delle esigenze delle singole classi ma dell’intera scuola.

Suddivisione anno in quadrimestri

Ai fini della valutazione l’anno scolastico è suddiviso in due quadrimestri, tale modalità ha lo scopo di offrire agli alunni tempi distesi di apprendimento ed assicurare agli insegnanti il tempo necessario alla realizzazione di eventuali attività di recupero. A metà del primo quadrimestre viene consegnato alle famiglie un documento di valutazione intermedia.

Scelta dei libri di testo

L’adozione dei libri di testo viene effettuata a cadenza triennale nel rispetto dei limiti di spesa fissati dalla normativa vigente e deve risultare coerente con il Piano dell’Offerta Formativa. Per la valutazione dei testi in uso e delle nuove proposte di adozione i docenti tengono conto dei seguenti indicatori:

chiarezza e organicità della presentazione delle discipline

corrispondenza tra stile espositivo ed età degli alunni

correlazione tra argomenti trattati e reali possibilità di apprendimento

snellezza, peso adeguato, economicità

corretta impostazione sul piano scientifico ed epistemologico degli argomenti trattati

idoneità a promuovere percorsi anche individualizzati

attenzione ai contenuti formativi essenziali

promozione di un personale metodo di studio

LIBRI DI TESTO A.S. 2018-19

Rapporti con le famiglie

Sono previsti incontri per favorire la collaborazione con le famiglie, in un’ottica di corresponsabilità educativa, sia in momenti individuali che assembleari, durante tutto il corso dell’anno scolastico.

Lo scambio di informazioni tra scuola e famiglia avviene attraverso:

  • colloqui individuali con i genitori (ricevimento settimanale e quadrimestrale)

  • consigli di classe aperti a tutti i genitori, e non solo ai loro rappresentanti;

  • incontri tematici, promossi in collaborazione con l’amministrazione comunale e il comitato dei genitori;

  • incontri per la consegna del documento di valutazione quadrimestrale.